martedì 7 novembre 2017

Presentazione del Calendario Storico e dell’Agenda 2018 dell’Arma dei Carabinieri


In data 6 novembre, alle ore 18.00, presso il Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo “MAXXI” in Roma, alla presenza del Comandante Generale dell’Arma Tullio del Sette, si è svolta la cerimonia di presentazione del Calendario Storico 2018 dell’Arma dei Carabinieri.
Le tavole del Calendario, ideate e realizzate sotto la direzione artistica di Silvia di Paolo, sono state presentate al pubblico insieme ai temi della nuova edizione dell’Agenda dal conduttore televisivo Massimo Giletti.
Il Calendario, divenuto ormai un oggetto di culto, ha raggiunto una tiratura di 1.300.000 copie, di cui quasi 11.000 in altre lingue (inglese, francese, spagnolo, tedesco, arabo e quest’anno anche giapponese, cinese e russo), indice sia dell’affetto di cui gode la Benemerita, sia del valore dei suoi contenuti, che ne fanno un prodotto editoriale apprezzato, ambito e presente nelle abitazioni e nei luoghi di lavoro, a testimonianza del fatto che “in ogni famiglia c’è un Carabiniere”.
Nato nel 1928, dopo l’interruzione post-bellica dal 1945 al 1949 il Calendario tornò a vivere nel 1950 e da allora è stato puntuale interprete, con le sue tavole, delle vicende dei Carabinieri e della stessa Storia d’Italia. 
La pubblicazione ha una rilevanza particolare per la famiglia dell’Arma, costituendo motivo di coesione attorno a un oggetto semplice eppure significativo, poiché ispirato ai valori nei quali si riconosce ogni carabiniere, da un capo all’altro d’Italia. 
Il Calendario 2018 è incentrato sul tema “I valori etici e sociali dell’Arma”, una rappresentazione visiva dell’essenza dell’Istituzione che rende omaggio all’attività svolta dall’Arma in Italia ed all’Estero a favore di tanti Paesi e delle loro Forze di Polizia. L’“impegno per l’ambiente”, la “sicurezza personale e sociale”, la “tutela delle categorie deboli”, l’“integrazione multiculturale”, il “valore della tradizione”, la “libertà di espressione”, la “libertà di riunione”, la “cooperazione internazionale”, la “tutela del patrimonio culturale”, la “tutela dei minori”, l’ “ordinata convivenza civile”, l’“identità culturale”, dodici temi per dodici mesi dell’anno che dodici affermati pittori contemporanei, ognuno proveniente da un’area del mondo dove l’Arma dei Carabinieri è intervenuta oppure ha avviato collaborazioni con le forze locali, hanno espresso e raffigurato. 
L’Agenda 2018, in un formato moderno e funzionale, ha dedicato il proprio inserto allo “Sport nell’Arma” ed ai Gruppi Sportivi dell’Istituzione. Sport come espressione dei valori universalmente riconosciuti: rispetto di persone e regole, disciplina, impegno, sacrificio, lealtà, tenacia, correttezza, emulazione, valori che devono essere patrimonio di ogni Carabiniere.
Ne hanno parlato sul palco, con Giletti, il Maestro Ugo Nespolo, il Direttore del MAXXI Arte Bartolomeo Pietromarchi, il critico d’arte Philippe Louis Daverio, il giornalista Gianni Mura e l’Art Director Silvia Di Paolo.
La serata è iniziata la proiezione di due videomessaggi del Ministro della Difesa Roberta Pinotti e del Capo di Stato Maggiore della Difesa Claudio Graziano, i quali non hanno potuto partecipare per impegni istituzionali, ma hanno voluto comunque essere presenti a questo importante momento della vita dell’Arma.
E’ stato quindi proiettato un filmato di presentazione del Calendario e, a seguire, Massimo Giletti ha aperto la discussione coinvolgendo Ugo Nespolo, Bartolomeo Pietromarchi, Philippe Louis Daverio e Silvia Di Paolo, che hanno commentato le tavole 2018.
.Gianni Mura ha infine illustrato i contenuti dell’agenda 2018 dopo la proiezione di un video introduttivo.
La manifestazione si è conclusa con l’intervento del Comandante Generale Tullio Del Sette, che ha rivolto il proprio saluto alle autorità e agli ospiti presenti e ha parlato delle opere presentate. 
La presentazione è stata realizzata con il supporto di Poste Italiane, Pirelli, UnipolSai, Enel, Elettronica Group, gruppo HDRA’ e MAXXI.

venerdì 3 novembre 2017

Palermo 4 Novembre, Giorno dell'Unità Nazionale, Giornata delle Forze Armate e del Decorato. Ecco gli eventi commemorativi

A Palermo sono stati programmati a cura della Legione Carabinieri Sicilia, gli eventi commemorativi del 4 novembre, Giorno dell'Unità Nazionale, Giornata delle Forze Armate e del Decorato. 
Ecco i momenti salienti: 
Alle ore 09.30, presso il Monumento ai Caduti di Piazza Vittorio Veneto, cerimonia dell'Alzabandiera ed omaggio ai Caduti; 
- a seguire, apertura dei percorsi storico-museali di Forza Armata e visita alla mostra statica di mezzi e materiali di tutte le Forze Armate e della Guardia di Finanza, con inizio da Palazzo Sclafani e dalla Caserma "dalla Chiesa"; 
- ore 10.15, in questa Piazza del Parlamento, breve esibizione della Fanfara del 12° Reggimento Carabinieri "Sicilia"; 
- ore 18.30, sulla scalinata del Teatro Massimo, esibizione musicale della Fanfara del 12° Reggimento Carabinieri "Sicilia" e della Fanfara dell'Associazione Nazionale Bersaglieri. 
Come ogni anno sarà presente con una sua rappresentanza, l’Associazione Nazionale dei Carabinieri, sezione di Palermo.

martedì 29 agosto 2017

A Palermo, II° convegno di approfondimento Carlo Alberto dalla Chiesa; "la lotta dell'Arma alla mafia Terrorismo e cosa nostra"

A Palermo lunedì 4 settembre 2017, si terrà a partire dalle ore 16,00 presso Sala delle Capriate allo Steri in Piazza Marina n. 61, il II° convegno di approfondimento frutto di una sinergia fra sinergia fra l'Università degli studi di Palermo e la Legione Carabinieri "Sicilia", Carlo Alberto dalla Chiesa; "la lotta dell'Arma alla mafia Terrorismo e cosa nostra".
Fra i principali relatori interverranno il Prof. Fabrizio Micari, Rettore dell'Università degli Studi di Palermo, e il Comandante della Legione Carabinieri "Sicilia  Generale di Brigata, Riccardo Galletta.
Presenzierà una rappresentanza dell'Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Palermo.

sabato 19 agosto 2017

ANC Palermo, solidarietà al popolo spagnolo, Barcellona, ancora un colpo mortale inferto al mondo intero

“Con quest’ultimo attentato, hanno colpito ancora una volta tutti noi, sono ben 34 le nazioni coinvolte”, - si legge in una nota diramata dall’Ufficio stampa dell’Associazione Nazionale Carabinieri, Sezione di Palermo - “Barcellona come Londra, Parigi, il terrorismo è il male assoluto, potrebbe accadere ad ognuno di noi, anche nelle nostre città dove abitiamo con le nostre famiglie, il comune denominatore di questi attentati è solo l’odio e la morte, che dobbiamo combattere senza tregua tutti uniti”.
“Lodevole e di pubblica utilità- si legge nella nota dell’ANC di Palermo - l’iniziativa per l'attentato di Barcellona a cura di Google, che ha provveduto ad attivare ricordiamo l'SOS Alert, una serie di funzioni, che coinvolgono il motore di ricerca e le mappe, e hanno l'obiettivo di aiutare le persone che si trovano in situazioni di pericolo con informazioni utili e tempestive”. 
“Anche Facebook - conclude la nota dell'ANC di Palermo - , come nei casi analoghi avvenuti in precedenza, ha attivato il proprio strumento, chiamato Safety Check, pensato per far sapere ai propri cari che si sta bene”.

sabato 5 agosto 2017

La Sezione ANC di Palermo presente sul territorio con il suo Gruppo di fatto


La Sezione ANC di Palermo, in occasione dei festeggiamenti della Madonna dell'Alto, il cui santuario è ubicato a 1900 metri di altezza sulle Madonie, giorno 5 agosto, come negli anni passati, ha partecipato alla Santa Messa officiata da Don Santino Scileppi.
Presenti il Comandante della Compagnia Carabinieri di Petralia Sottana, Cap. Andrea SCHIFANO, il Luogotenente Salvatore MESSINEO e numerosi soci ANC delle alte Madonie.
Inoltre, in occasione del 3° giro podistico SS Salvatore che si è svolto il 4 agosto 2017 nella cittadina normanna di Cefalù, un consistente gruppo di soci ANC delle Sezioni di Palermo e Cefalù ( 40 unità circa ), hanno collaborato fattivamente le FF.PP. e quelle Municipali assicurando il servizio di vigilanza e viabilità per tutto il percorso cittadino.
L'attività svolta dalle Sezioni ANC suddette, rientra nei compiti di volontariato svolti in favore della collettività per assicurare il buon svolgimento di eventi e manifestazioni. 

lunedì 31 luglio 2017

A Pozzallo personale del pittore Rodolfo Gurrieri

Il socio ANC Rodolfo Gurrieri, rinomato artista palermitano, a partire dal 5 di agosto, esporrà i sui quadri presso i locali Spazio Cultura “Meno Assenza ”, in corso Vittorio Veneto a Pozzallo in provincia di Ragusa.
La mostra sarà aperta alle visite, tutti i giorni fino al 13 agosto.